Edith Jung

  • "Fragment I" Tecnica: mista su legno Dimensioni: 50 x 40 cm
    "Fragment I" Tecnica: mista su legno Dimensioni: 50 x 40 cm
  • "Legend" Dimensioni: 120 x 110 cm Tecnica: mista su legno
    "Legend" Dimensioni: 120 x 110 cm Tecnica: mista su legno
  • "Sentinel I" Tecnica: mista su legno Dimensioni: 130 x 85 cm
    "Sentinel I" Tecnica: mista su legno Dimensioni: 130 x 85 cm
  • "Sentinel II" Tecnica mista su legno Dimensioni: 130 x 85 cm
    "Sentinel II" Tecnica mista su legno Dimensioni: 130 x 85 cm

Edith Jung: Le mie opere devono essere considerate come un’esplorazione creativa dei mondi interni. I punti di intersezione tra questi mondi interni ed esterni danno origine a simboli di un carattere magico, sacro, cifre che consentono allo spettatore di sentire più di quanto sia effettivamente espresso. Sono arcaiche e tuttavia senza tempo, una geometria dello spirito come un ricordo del caos e del cosmo. Sono eseguiti con una tecnica da me sviluppata su pannelli di legno appositamente preparati, i pigmenti sono legati tra loro con della colla;producendo una finitura umida e lucida, vengono quindi sovrapposti allo sfondo realizzato con intonaco grezzo. Tracce e simboli vengono creati dall’applicazione di strati di pigmento. Le aree più grandi sono combinate con strutture più piccole e con elementi che appaiono come cifre, quasi come gesti. Le linee vengono realizzate con un pennello. Una caratteristica importante è il movimento di forme e corpi di colore sulla superficie piana per creare l’illusione tridimensionale.

1953 Nata a Karlsruhe, in Germania – 1972 Inizio degli studi universitari – 1972 – 1978 Studi all’Accademia di delle Belle Arti di Karlsruhe – 1980 Borsa di studio presso la Fondazione d’Arte Baden-Württemberg – 1982 – 1983 Soggiorno di 6 mesi presso Villa Massimo, Roma – Dal 1975 Varie esposizioni personali e collettive

Opere nelle collezioni pubbliche e private: Engelhorn-Stiftung, Monaco di Baviera – Consiglio regionale, Karlsruhe – IBM, Stoccarda – Galerie der Stadt,Stoccarda – Ministero dell’Arte e della Scienza, Stoccarda – Regierungspräsidium, Stoccarda – Collezione d’Arte Stephen Schwartz, New York, USA

Bibliografia: Catalogo del Ministero della promozione del Baden-Württemberg, Wissenschaft u. Kunst Stoccarda, 1978 – Wichmann, Siegfried Catalogo Edith Jung – Fondazione Engelhorn, Monaco di Baviera, 1979 – Wirth, Günther: Arte nel Sud-Ovest Tedesco dal 1945 ad oggi Gegenwart Editore Gerd Hatje, Stoccarda, 1982 – Evers, Ulrike: Artisti tedeschi del 20° Secolo – Ludwig Schultheis Verlag, Amburgo, 1983 – Reising, Gert Catalogo Edith Jung, Karlsruhe, 2007 – LDX Artodrome Galerie Catalogo Edition IV, Berlino 2015 – Agora Gallery ARTis Spectrum Volume 33 e Volume 34; New York 2015 –

Esposizioni: 2017 L.A. Art Show, Los Angeles, Stati Uniti d’America – 2016 EX-stasi, Galleria 360, Firenze; Italia – 2016 Artweek Berlino, LDX Artodrome Galerie; Berlino – 2016 L.A. Art Show, Los Angeles; Stati Uniti d’America – 2015 EDITION IV, LDX Artodrome Galerie, Berlino – 2015 Agora Gallery, New York; NY; Stati Uniti d’America – 2014 Vernissage Künstlermesse, Neues Schloss, Meersburg – 2013 Thurn und Taxis Palais, Francoforte – 2012 25-jähriges Jubiläum, Galerie Layher, Friburgo – 2012 Biennale kunstArt Bozen, Italia – 2011 INTER ART Galerie, Stoccarda (EA) – 2011 Galerie AMORC Kulturforum, Baden-Baden (EA) – 2010 2010 Kunstverein Constanza, Germania – 2010 Galerie 38 Eigen Art, Karlsruhe, Germania – 2010 Kunst in der JVA Heimsheim, Land Baden- Württemberg, Heimsheim (EA) – 2010 Impulse International, Halle Osnabrück – 2008 18.Kunstmesse frauenmuseum, Bonn – 2008 CAS Software AG, Technologiepark, Karlsruhe (EA) – 2007 Zeitzeichen, Kunstverein Costanza – 2007 Galerie Layher, Friburgo – 2007 Galerie 38 Eigen Art, Karlsruhe – 2006 Orgelfabrik Karlsruhe – 2006 Autoren Galerie, Monaco di Baviera – 2006 16.Kunstmesse frauenmuseum, Bonn – 2005 Künstlerverein in der Walkmühle, Wiesbaden – 2002 Deutsche Bank, Karlsruhe (EA) – 2001 Galerie Layher, Friburgo (EA) – 1991 1991-1999 “Ich denke an” Ausstellungsreihe der Galerie Gundel, Friburgo – 1987 Galerie Brambach, Basel; Schweiz (EA) – 1983 Kunstverein Ludwigsburg, Villa Franck, Ludwigsburg (EA) – 1982 Galerie Kaiserswerther Markt 10, Düsseldorf – 1982 “Körper im Raum” Kunstpreis der Kreissparkasse Esslingen – 1981 Galerie Valentien, Stoccarda – 1981 Kaiserswerther Kunstpreis, Düsseldorf – 1981 Neue Darmstädter Sezession, Mathildenhöhe, Darmstadt – 1980 Galerie Gruppe Grün, Brema (EA) – 1980 ART 80, Basilea; Schweiz (EA) – 1979 Deutscher Künstlerbund, Stoccarda – 1979 Kunstzentrum Nr. 66, Engelhorn-Stiftung, Monaco di Baviera (EA)